Pubblicati da

Attenzione alla Sibilla

La figura della Sibilla è antichissima e ricorrente in diverse montagne dell’Appennino (come i Sibillini che ne prendono il nome) ma in Aspromonte costituisce un singolare collegamento con la Madonna della Montagna di Polsi. Ad essa, infatti, figura benigna e materna, si contrappone quella negativa e vendicativa della Sibilla detta anche Sibilia, Maga Saba, Saba […]

Il primo pellegrino a Polsi

L’estate è la stagione preferita per recarsi al Santuario della Madonna della Montagna sito a Polsi. È molto forte il legame di questo luogo con le popolazioni aspromontane ma anche siciliane. Ormai da alcuni secoli vi giungono numerose carovane di devoti. Alle cavalcature di una volta si sono oggi sostituite automobili o camion rusticamente attrezzati. […]

L’Aspromonte nella cartografia antica

Per chi percorre un territorio cercando di conoscerlo, la cartografia è uno strumento importante. Se poi si vuole scrutare il passato, le carte antiche aprono un mondo affascinante. Pertanto, per quanto riguarda l’Aspromonte, ho indagato su qual è la prima carta che ne riporta il toponimo. Secondo la geocartografia moderna (cioè il prodotto grafico di […]

Segherie in Aspromonte

L’industria boschiva, per una montagna ricca di legname come l’Aspromonte, ha rappresentato il più importante comparto economico del comprensorio. Sino al secolo scorso il legname era indispensabile per l’industria navale, nella costruzione di edifici, per le botti, ecc. e la segheria era l’opificio che lo lavorava. La ricostruzione di una segheria e molto altro ancora […]

Route Scout in Aspromonte

Quella che descriviamo è una proposta di route in Aspromonte per scout. Il percorso è stato rodato da Gruppi scout reggini ed elaborato in base alla conoscenza del territorio di Alfonso Picone Chiodo e Francesco Manti. Grande cura e massima attenzione sono state poste, nel redigere questa proposta, per garantire l’attendibilità e l’accuratezza delle informazioni. […]

Reggio Calabria Sotto&Sopra

Nel 2001 realizzai per il CAI di Reggio Calabria una mostra fotografica che raccontava, attraverso le splendide immagini subacquee di Francesco Turano e le mie foto “terrestri”, del legame mare/monti che caratterizza la nostra città. Spiagge emerse dal mare e montagne ora sommerse, per la mutevolezza geologica della nostra terra. Uno scenario unico che purtroppo […]

A San Gianni, centro del mondo, 30 anni dopo

San Gianni è una contrada a nord dei ruderi di Africo, collocata su di un crinale che si protende tra il torrente Aposcipo e lo Spasola, con la quota più elevata intorno ai 600 m. Fu visitata dal prof. Domenico Minuto nella primavera del 1989 per le sue ricerche sui luoghi di culto basiliani. Si […]

Esplorazione delle grotte del monte Consolino

Non l’ho scoperta io questa grotta, sono stato un semplice ripetitore. D’altronde in Aspromonte, dove ogni luogo conserva, a chi sa osservare, segni dell’uomo, difficilmente si può vantare qualche primato del genere. Quando scalai Pietra Cappa alla fine degli anni ’80 credevo di essere stato il primo ma resti di manufatti trovati in cima e […]

L’altro Aspromonte di… Giacomo Falcone

Ecco un Altro Aspromonte, grazie ad una suggestiva sequenza di sette dittici del fotografo Giacomo Falcone. Una visione originale e forse inedita per la nostra montagna, quella dell’amico e collega Giacomo. Accoppiando una fotografia di paesaggio ad una microfotografia di un’ala di farfalla racconta la sua intima visione di una montagna che riflette il suo […]

La pecora e il lupo

Il calabrese ha avuto ed ha un rapporto difficile con la natura, spesso conflittuale. A farne le spese è anche la fauna. Diversi episodi lo attestano. Ne racconterò qualcuno mantenendomi generico nell’indicazione di luoghi e persone. Il periodo natalizio non si presterebbe a tali argomenti ma i bracconieri non divengono buoni nemmeno a Natale. Avverto […]