La mia conoscenza e stima nei confronti di Enzo risale al 2005 quando lo coinvolsi nella realizzazione dell’indagine e del libro “Caselli forestali in provincia di Reggio Cal.”
Formatosi in ambito televisivo si è specializzato in reportages fotografici legati all’antropologia ed all’ambiente. Nel 2009 ha realizzato l’archivio fotografico dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, numerose le mostre fotografiche in Italia ed all’estero, le pubblicazioni per importanti case editrici ed Enti. Nel settore multimediale vanta premi al Festival Euromediterraneo di Altomonte e al Premio Internazionale Turismo Ambientale.
È Presidente dell’Associazione Aspromedia che riunisce professionisti con pluridecennale esperienza nel campo della fotografia naturalistica, della produzione documentaristica, dello studio del territorio nelle sue molteplici componenti nonché nel campo dell’educazione, formazione ed informazione ambientale. L’Associazione è iscritta all’Albo degli Operatori ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) per volo in “Operazioni critiche” con drone.
Ed Enzo ha ben seminato se Antonio, il figlio ventenne, si sta velocemente affermando nel settore fotografico.  Data la giovane età eccelle nell’uso di apparecchiature sempre più tecnologicamente avanzate. Ha conseguito diversi attestati come pilota di drone ed ha già vinto alcuni premi nazionali con cortometraggi e documentari.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.